26 Febbraio 2020

Promozione: La Maginot fa quattro di fila, battuta Freccia Azzurra Firenze



MAGINOT SIENA – FRECCIA AZZURRA FIRENZE 77-54 (22-12; 37-29; 51-46)

MAGINOT: Pagano G.ca 11, Gori Savellini 4, Pagni, Mazzi, Radi 12, Matteoli 18, Starnini 8, Passaponti 5, Brogini, Pierini 6, Betti 2, Pagano G.mo 11. All. Rossi

Continua la striscia positiva della Maginot, che vince anche contro Freccia Azzurra Firenze nel posticipo della sesta giornata del girone di ritorno, accorciando in classifica su DLF Firenze quarta in classifica, distante ora soltanto 2 punti.

L’avvio è tutto degli ospiti, 0-7 di parziale che costringe coach Rossi al timeout. La reazione della Maginot è veemente: 13-0 di parziale grazie alle triple di Starnini e Giacomo Pagano, unite ad un’ottima difesa, che permettono ai padroni di casa di allungare e chiudere la prima frazione in vantaggio 22-12.

Nel secondo periodo gli ospiti tornano a farsi sotto e ricuciono fino al -4, ma la Maginot è brava a mantenere il vantaggio con le triple di Gianluca Pagano e i canestri di Matteoli e Pierini, piazzando anche un mini allungo nel finale che permette ai padroni di casa di tornare negli spogliatoi sul +8, 37-29.

Nel terzo quarto la Maginot costruisce buoni tiri che non trovano però il fondo della retina, e con l’attacco bloccato ne approfitta Freccia Azzurra che, alzando le percentuali, torna a contatto sul -2. Con il risultato tornato in bilico, sono i canestri di Radi a tenere a galla i padroni di casa, che riescono comunque a chiudere la terza frazione in vantaggio 51-46.

Nell’ultimo quarto la Maginot stringe le maglie difensive, che portano a tanti palloni recuperati da Gori Savellini e Matteoli e tanti canestri in contropiede che allargano la forbice. I fiorentini provano a dare l’ultimo colpo di coda, ma cedono di fronte alla compattezza dei ragazzi di coach Rossi, che grazie alla precisione dalla lunetta di Matteoli continuano ad allungare fino alla sirena finale, che vede il tabellone recitare 77-54.

Maginot Siena 2019/20