28 Ottobre 2020

Non spegniamo i sogni dei nostri ragazzi



Sospeso… temporaneamente interrotto, revocato, in attesa di essere definito…
È come giocare una partita perfetta, contro un avversario molto forte, essere davanti nel punteggio e ad un certo punto viene sospeosa la partita… perché..???   Perchè e stato deciso così per un possibile pericolo.
Noi alla Virtus abbiamo giocato bene, rispettato i protocolli, saremo stati fortunati, ma non abbiamo avuto nessun caso di Covid e da un giorno all’altro viene precluso ai nostri ragazzi ogni possibilità di continuare. Gli viene tolta la possibilità di crescere in una passione che li fa stare in salute fisica e mentale.
Si chiama EDUCAZIONE  FISICA, quello che la SCUOLA, in ITALIA, non ha mai compreso e   attuato. Tutte le società e i club che fanno attività sportiva sopperiscono a questa grave lacuna.
Ora siamo tutti sospesi ad aspettare delucidazioni da chi con lo sport ha avuto a che fare solo come tifoso.
Se non pratichi sport, non potrai mai comprendere i valori, le emozioni, l’aiuto che può dare ad un giovane come crescita fisica ma sopratutto umana.
Con la speranza di poter proseguire l’attività sportiva con qualunque protocollo fattibile per uno sport di squadra in cui si usano le mani per tirare in un canestro, noi siamo pronti a metterlo in pratica.  Vogliamo fare di tutto per  aiutare i nostri ragazzi a coltivare e magari a realizzare i loro sogni.

Maurizio Lasi