13 Agosto 2020

La Virtus punta sui giovani: arriva il 2003 Guido Berardi



Continuano ad arricchirsi e potenziarsi i roster della prima squadra e del settore giovanile Virtus con l’arrivo di Guido Berardi, ala grande classe 2003 di 201 cm, che il prossimo anno vestirà le maglie rossoblu sia in C Gold che nella formazione under 18 Eccellenza.

Senese, della Selva, Guido ha iniziato a muovere i primi passi su un campo da basket proprio alla Virtus, per poi continuare il proprio percorso giovanile tra Mens Sana, Biancorosso Empoli e l’ultimo anno a Rimini per le giovanili e Bellaria Basket, dove ha disputato il campionato di serie C Silver con buone medie di punti e rimbalzi. Nella sua esperienza giovanile ha raggiunto due volte le Finali Nazionali di categoria, e quest’anno, con Rimini, avrebbe dovuto partecipare alle fasi finali dell’European Youth Basketball League in Ungheria, non disputate a causa dell’emergenza Coronavirus. Per tre anni, dal 2017 al 2019, è stato l’unico senese nelle selezioni regionali della Toscana, e ha inoltre partecipato alle giornate azzurre a Montecatini Terme a disposizione di coach Capobianco.

Guido Berardi farà parte del roster della prima squadra; un’ulteriore pedina giovane nella squadra di coach Spinello, improntata, come sempre, allo sviluppo e alla crescita dei ragazzi delle giovanili. Oltre alla C Gold, Berardi sarà anche una pedina fondamentale della formazione Under 18 Eccellenza allenata da coach Cappelletti.

Per la Virtus si tratta di un’operazione importante, un ritorno a casa di un giovane che ha iniziato il suo percorso cestistico proprio sul parquet del PalaPerucatti e che ora torna a completarlo per continuare a crescere e migliorarsi. Nella sua scelta di tornare in rossoblu ha avuto un ruolo fondamentale la qualità dello staff tecnico, che sarà certamente in grado di aiutarlo nel suo percorso di crescita. Il suo arrivo va nell’ottica di un rafforzamento del settore giovanile ma anche in un’ottica immediata e futura per quanto riguarda la prima squadra. In questa stagione indosserà la maglia numero 00.

«Sono contento di ritornare nella società che mi ha fatto amare la pallacanestro – dice Berardi – Il mio obiettivo è di fare un ulteriore salto di qualità, vista la presenza di un grande staff tecnico che mi può dare tanto sia dal punto tecnico che tattico e fisico. Ringrazio la Virtus dell’opportunità di ritagliarmi anche uno spazio in prima squadra con un roster di alto livello dal quale posso solo imparare. Forza Virtus!».