22 Settembre 2022

La Virtus presenta le squadre per la stagione 2022/2023



Si è tenuta questo pomeriggio al PalaPerucatti la presentazione ufficiale delle squadre per la stagione 2022/2023. A partire dai bambini del minibasket e a salire fino alle giovanili e alla serie C Gold, tutte le squadre hanno sfilato sul parquet tra gli applausi dei presenti.Tanto entusiasmo, tanta energia e voglia di divertirsi: i bambini e i ragazzi rossoblu hanno colorato l’ambiente con i loro sorrisi, dando vita a una vera e propria festa del basket che come ogni anno è tornata a ripetersi per dare il via all’annata sportiva.Una stagione alla quale la Virtus si presenta con tantissimi bambini tra Microbasket, riservato ai più piccoli, e Minibasket. Il settore giovanile rossoblu si presenta con 10 squadre totali, 8 maschili (delle quali 3 disputeranno i campionati Eccellenza Under 19, Under 17 e Under 15) e 2 Femminili (Under 15 e Under 13). Un movimento sempre in crescita che vedrà anche quest’anno tanti ragazzi scendere in campo difendendo i colori rossoblu. Un percorso che vede parte integrante anche la Maginot, società satellite che milita in serie D che sarà formata dal gruppo Under 19, e ovviamente la prima squadra in serie C Gold.”Ogni anno quando iniziano c’è tanto entusiasmo – dichiara il presidente rossoblu Fabio Bruttini – Anche oggi vediamo tanti ragazzi e bambini, la loro energia è quella che ci dà la forza di continuare questa attività della quale,da sempre, curiamo molto anche l’aspetto sociale. Partiamo dal microbasket per passare poi a Minibasket, giovanili e prima squadra, con anche una squadra satellite in serie D dove far crescere i giovani; è un movimento con tanto entusiasmo e cercheremo sempre di mantenere queste caratteristiche perchè vedere così tanti ragazzi divertirsi giocando a pallacanestro è quello che ci dà gioia”.Un grande inizio per una stagione che su prospetta tutta da vivere per la famiglia rossoblu, che anche questo pomeriggio si è stretta intorno ai proprio ragazzi in un grande abbraccio che ha fatto sentire, come sempre, il calore della Virtus ai ragazzi e alle famiglie.