19 Giugno 2021

La Virtus guarda alla fase interregionale in attesa di scoprire l’avversaria



Con la vittoria per 3-1 nella serie Playoff contro la Abc Castelfiorentino l’Acea Virtus Siena si è assicurata il passaggio alla fase interregionale del campionato di serie C Gold. A fare il punto prima della fase conclusiva della stagione, che metterà in palio una promozione in serie B, è il ds rossoblu Gabriele Voltolini.

«Il bilancio è più che positivo, perché abbiamo superato brillantemente anche questa fase dei Playoff – afferma Voltolini – Voglio fare i miei complimenti a Castelfiorentino, avversaria molto ostica che ha disputato un gran campionato. Noi siamo stati molto bravi perché nella seconda fase ci siamo guadagnati il secondo posto in classifica dietro la Pielle, una squadra che certamente ha disputato un campionato a parte. Non era facile mettere dietro squadre come Castelfiorentino, Agliana e Spezia ma lo abbiamo fatto, e poi nei Playoff siamo stati bravissimi ad avere la meglio dopo quattro partite molto equilibrate. Devo fare i complimenti allo staff e ai ragazzi, che sono stati molto bravi e concentrati. Hanno fatto un’altra grandissima annata fino a questo momento; a loro va il nostro ringraziamento per quanto fatto».

La prima fase interregionale si giocherà con una serie andata/ritorno nella quale la Virtus affronterà la squadra terza classificata nel campionato di C Gold Lombardia/Piemonte. La gara di andata sarà il 30 Giugno al PalaPerucatti, mentre quella di ritorno si giocherà il 4 Luglio sul parquet dell’avversaria dei rossoblu, il cui nome uscirà dopo le Final Four. In caso di parità negli scontri diretti a contare sarà la differenza canestri nel doppio confronti. La vincente della serie andrà a giocarsi la finalissima, sempre in gara andata/ritorno, con le partite in programma il 7 e 11 Luglio.

«Si tratta di una bella opportunità – prosegue il ds virtussino – Andremo a fare gli spareggi interregionali contro la terza classificata della Lombardia, che uscirà dalle Final Four. Sarà sicuramente una squadra forte, perché guardando alle contendenti sono tutte di altissimo livello, però noi vogliamo provarci. L’input principale rimane quello che dice sempre il nostro presidente, ovvero divertirci. Lo abbiamo fatto alla grande nella prima parte di stagione, adesso dobbiamo continuare e farlo sapendo che c’è una opportunità importante, senza voler lasciare niente di intentato».