23 Novembre 2022

La Stosa Virtus cade a La Spezia



SPEZIA BASKET CLUB-STOSA VIRTUS SIENA 67-65 (20-15; 39-35; 58-53)

SPEZIA BASKET CLUB: Bolis 12, Ramirez Andujar 8, Menicocci 5, Marrucci 6, Gaspani, Vignali 20, Fazio 2, Morillo Goez, Sacchelli, Balciunas 14, Tedeschi. All. Scocchera

STOSA VIRTUS SIENA: Berardi 6, Cacciatori 6, Bartoletti 16, Banchero 5, Caridi 10, Bianchi 7, Ricciardelli 1, Olleia 7, Costantini 2, Imbrò 2, Calvellini 3. All. Franceschini

La Stosa Virtus Siena cade a La Spezia nel turno infrasettimanale per 67-65, al termine di una gara equilibrata che ha visto però prevalere la squadra di casa.  

Inizia subito bene la squadra di casa, con la Virtus costretta ad inseguire. I rossoblu agganciano il pareggio dopo 4’ di gioco (7-7), ma Spezia allunga di nuovo trascinata da Vignali e a 1’ alla prima sirena conduce di sette lunghezze. Cacciatori realizza per il -2 e le due formazioni vanno negli spogliatoi sul 20-15.

La Spezia tiene il vantaggio nella seconda frazione di gioco, trovando punti preziosi dal campo. La Virtus rosicchia punti dalla lunetta. I rossoblu agganciano il -1 dopo 4’ e mezzo con Bartoletti (26-25), ma la squadra di casa riesce ad allungare di nuovo ed a metà quarto conduce 31-25. Spezia allunga sul + 9, ma Bartoletti segna la tripla del 37-31 a 3’ e poi va ad appoggiare il -5. Costantini in contropiede pareggia per il 37-35 a 23” al termine del secondo periodo di gioco. Il canestro di Ramirez sul fil di sirena manda e squadre negli spogliatoi sul 39-35.

La tripla di La Spezia apre il terzo quarto di gioco, ma la Virtus risponde allo stesso modo. La squadra realizza, ma la Stosa trova un parziale di 6-0 e pareggia sul 44-44. La squadra di casa chiude il break, ma Bianchi pareggia. La Spezia torna in vantaggio, ma Banchero realizza la tripla del primo vantaggio rossoblu (48-49 a 4’40”). Bartoletti allunga di tre lunghezze e costringe la squadra di casa al time out, ma al rientro sul parquet trova subito la tripla del pareggio con Menicucci (51-51 a 2’40”) che apre il parziale in favore di La Spezia (10-2), che chiude la terza frazione sul 58-53.

La Virtus si avvicina a -1  in avvio dell’ultimo quarto di gioco (58-57). Spezia però trova un nuovo parziale ed a 6’52” conduce 63-57. Bartoletti chiude il break e riavvicina i suoi a -4. Olleia dalla lunetta riporta la Virtus a -2 (63-61). Spezia allunga sul 67-61 a 4’23”. La Virtus rosicchia punti dalla lunetta e con Bartoletti torna a -2 a 49” al termine della partita (67-65), ma non riesce ad agganciare la squadra di casa che si aggiudica l’incontro.