6 Gennaio 2020

Gli under 16 Eccellenza chiudono la bella esperienza al Trofeo Malaguti



Si è conclusa l’avventura della formazione Under 16 Eccellenza della Virtus al Trofeo “Bruna Malaguti” a San Lazzaro di Savena, che ha raggruppato per cinque giorni le migliori formazioni d’Italia a livello giovanile.

I rossoblu hanno raccolto una vittoria su quattro partite giocate, pur combattendo alla pari in tutti gli scontri, facendo molta esperienza, avendo avuto l’occasione di confrontarsi con l’elite cestistica a livello nazionale per quanto riguarda la categoria.

All’esordio la Virtus ha incrociato le armi con la Oxygen Bassano, uscendo sconfitta per 68-73 con un finale infuocato. Le due compagini hanno infatti dato vita ad una bellissima partita, nella quale la Oxygen ha provato più volte a prendere il largo subendo però sempre la rimonta dei rossoblu, capaci di tornare a contatto anche nel finale dopo aver toccato il -13 a 8 minuti dalla fine. Negli ultimi minuti è stato Cannoni a prendere in mano le redini della squadra, segnando due canestri che hanno dato il vantaggio (63-62) alla Virtus a 2 minuti e mezzo dalla fine, ma la maggiore precisione al tiro dei veneti ha consegnato infine la vittoria nelle loro mani.

Una sconfitta a testa alta per i virtussini, che il giorno seguente, venerdì 3 Gennaio, hanno affrontato la Pallacanestro Trieste. In questa partita è stata la Virtus a fare la voce grossa sin da subito, prendendo il vantaggio che ha portato i ragazzi di coach Spinello a chiudere il primo tempo in vantaggio 30-22. Nel terzo periodo i rossoblu hanno subito la rimonta di Trieste, ma i canestri di Braccagni hanno permesso comunque di andare all’ultimo mini intervallo in parità a quota 47. Negli ultimi 10 minuti un passaggio a vuoto a livello offensivo della Virtus ha permesso ai triestini di prendere 7 lunghezze di vantaggio, ma con uno scatto d’orgoglio i giovani rossoblu hanno rimontato ancora nel finale, ma la tripla del -1 si è spenta sul ferro e alla fine è stata Trieste a festeggiare per la vittoria 62-67.

Dopo due sconfitte consecutive, sabato 4 Gennaio è arrivata finalmente la prima vittoria nella competizione per i rossoblu, che hanno battuto Alfa Omega Roma con il punteggio di 54-61. Il primo tempo si è contraddistinto da allunghi e rimonte, prima della Virtus e poi di Roma, che hanno portato il punteggio alla perfetta parità (27-27) a metà gara. Nel terzo quarto è stata l’Alfa Omega a dare lo strappo alla partita, portandosi sul +15, ma con tenacia e determinazione, che hanno dimostrato anche nelle sfide precedenti, i virtussini sono tornati a contatto nell’ultimo periodo, imbastendo una rimonta chiusa dalle triple di Chierchini e Braccagni, che hanno consegnato la vittoria finale alla Virtus per 54-61.

Nell’ultima giornata del Torneo i rossoblu hanno affrontato la forte Reyer Venezia, uscendo sconfitti per 71-81 al termine di una partita combattuta, che ha visto però i veneziani sempre avanti, con i rossoblu costretti a rincorrere per 40 minuti.

Si è concluso quindi con una vittoria e tanta esperienza accumulata il percorso dei giovani rossoblu al prestigioso Trofeo Malaguti, che hanno potuto così prendere consapevolezza dei propri mezzi ed accendere i riflettori sul lavoro da fare nel proseguo della stagione.

I ragazzi di coach Spinello riprenderanno il campionato Under 16 Eccellenza, che li vede per ora primi ed imbattuti, sabato 11 Gennaio, quando affronteranno alle 18.30 al PalaNannini la BancaCras Costone Siena nel primo derby del 2020.